B.L.S.(basic-life-support)          Indice     

Sequenza B.L.S

 A = valutazione stato di coscienza – apertura vie aeree

 B = valutazione presenza attività respiratoria – bocca –bocca

 C = valutazione presenza attività circolatoria – compressioni toraciche

  

Valutazione stato di coscienza

 

      Chiamare ad alta voce

 

      Scuotere delicatamente

 

      Chiamare aiuto ed attivare il sistema di emergenza  118

 

      Posizionare la vittima su un piano rigido o a terra allineando il capo, il
 tronco e gli arti

 

                            A (apertura vie aeree)

 


 

1.   Sollevare il mento con due dita

     2.   Spingere la testa all’indietro appoggiando l’altra mano sulla fronte

    3.  Controllare se nella bocca sono presenti oggetti o residui di alimenti (se sono presenti alternare 5 colpi  dorsali  a 5 colpi diaframmatici solo se la vittima e cosciente. Se la vittima è incosciente vengono eseguite compressioni toraciche come nel massaggio cardiaco)


                                                              Valutazione presenza attività respiratoria

                                                     Mantenendo il mento sollevato e il capo iperesteso.

 

1.      Osservare se il torace si alza e si abbassa                                                      Guardo

     2.    Ascoltare l’eventuale suono del passaggio dell’aria                                              Ascolto

     3.     Avvicinare la guancia alla bocca e al naso della vittima per sentire se emette aria   Sento

 

              Valutare per 10 secondi:

Se non respira e sei da solo allontanati per chiamare il 118

 

 

B (respirazione bocca-bocca)

                                                           Posizionarsi a fianco della vittima:

 

    Tenere il capo iperesteso

 

     Appoggiare la propria bocca bene
aperta sulla bocca della vittima

 

     Soffiare due volte lentamente in modo da gonfiare i suoi polmoni

 

     Mentre si attuano le insufflazioni controllare che il torace si alzi e
tenere il naso della vittima chiuso con l’indice e il pollice della vostra mano posizionata sulla fronte

 

    Tra una insufflazione e l’altra osservare che la gabbia toracica si abbassi e
aprire le narici

 

 

                                        Valutazione presenza attività circolatoria

 

 

 

Dopo aver effettuato due insufflazioni:

 

      mantenere la testa della vittima iperestesa con un amano

 

      con l’indice e il medio dell’altra mano individua il pomo d’Adamo

 

      far scivolare le dita dal pomo d’Adamo verso se stessi fino ad incontrare
 un  piccolo incavo nella parte laterale del collo

 

Valutare per 10 secondi

 

 

 

 

                    C (compressioni toraciche)

  

        Posizionarsi di fianco alla vittima all’altezza del petto
 

        Ricercare il punto di compressione (tenendo il dito medio
   sul punto coste-sterno;indice sullo sterno)

 

        Posizionare le mani appoggiando il calcagno della mano di fianco
   al dito indice

 

        Effettuare 15 compressioni in maniera ritmica mantenendo
   le braccia tese e sfruttando il peso del tronco. 


   dopo 4 cicli , controllare il polso carotideo

 

 

 SE SEI DA SOLO DOPO 1 MINUTO DI RCP ALLONTANATI PER CHIAMARE  IL 118
 

 SEQUENZA  B. L. S.  A DUE SOCCORRITORI

     
1.    Il primo soccorritore, il  leader,  esegue le fasi del B.L.S. fino alla fase B 
     2.    Il secondo soccorritore , chiama aiuto attiva il sistema di emergenza
     3.
    Aiuta il primo soccorritore nel posizionare la vittima e si prepara ad effettuare le compressioni toraciche
     4.
    Il leader accertata l’assenza del polso carotideo effettuata 2 insufflazioni e comunica al secondo
            soccorritore di iniziare le compressioni toraciche
     5.
    Il secondo soccorritore inizia le compressioni toraciche (15) contando ad alta voce
            (1001- 1002  ……1015) per sincronizzarsi con le insufflazioni.
     6.
    Si alternano 15 compressioni a 2 insufflazioni.
     7.
    Il leader  dopo 4 cicli valuta il polso carotideo per 10 secondi.
     8.
    Il ciclo termina sempre con 2 insufflazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCAMBIO  DEI RUOLI  DEI  DUE   SOCCORRITORI

     *    Il soccorritore che effettua le compressioni toraciche si stanca più facilmente, chiede il cambio mentre
           il leader effettua le insufflazioni

     *    Alla fine delle 15 compressioni, si sposta alla testa del paziente, mentre il leader effettua le 2 insufflazioni

     *    Valuta per 10 secondi il polso carotideo, comunica al compagno l’assenza del battito cardiaco

     *    Intanto l’altro soccorritore si posiziona  a fianco del torace e ricerca il punto di compressione
 

                                  
Indice